- Maccioni, pagine personali

Le pagine di Marco Maccioni
Vai ai contenuti

Menu principale:

Armi > Mauser
Mauser 1924 Yugoslavo (8x57JS)
Quando l'ho visto questo "fucilino" mi è piaciuto subito. Vissuto quanto basta e con una buona canna.
E sopratutto non è il classico K98 costruito nei Balcani nel dopoguerra. 
Il fucile è monomatricola ed è un Mauser derivato dal Modello VZ24 e ne sono state fatte diverse versioni.
Questo (parlando delle versioni per la Yugoslavia) dovrebbe 
essere il primo tipo.
Ecco il crest del regno di Yugoslavia,
(oppure si scrive Jugoslavia ?)
usato dal 1921 al 1945.
Sotto la scritta : "Modello 1924"

Nella foto sopra l'indicazione dell'arsenale di produzione : Kragujevac.

Nella foto sotto la scritta "Regno di Yugosalvia"
Il fucile è monomatricola. Le matricole della culatta e del calcio.
la matricola sulla manetta
la matricola sul fondello del serbatoio
la matricola sul
supporto del serbatoio
La baionetta è monomatricola col
fucile. Ma non presenta altri
punzoni oltre alla matricola e
sembra di produzione più recente
rispetto al fucile.
Il prezzo di questo fucile era già
interessante anche senza la baionetta.
Ho saputo dopo che c'era, perchè lasciarla.

L'alzo è regolabile dai 200 ai 2000 metri. Qui visto dall'alto 
visto da destra
e da sinistra.
Nella foto sopra il monogramma
di Re Alessandro I, che ha regnato
tra il 1921 e il 1934.
Quindi il fucile è stato fabbricato
in questo periodo.
Nelle altre foto altri punzoni
presenti sul calcio

I punzoni presenti sull'otturatore
ancora punzoni sull'otturatore 
il mirino
punzoni sull'alzo e sulla base dell'alzo
punzoni sulla cinghia e sul calciolo
punzone sulla fascetta anteriore
Una vista del ponticello e del grilletto
Gli attacchi per la cinghia posteriore e anteriore.
Mi sa che rimontato la fascetta all'incontrario,
le matricole normalmente stanno a sinistra.
Però anche questa è mono.

Un punzone anche sulla leva
di sblocco dell'otturatore.
Il calciolo del fucile
La parte anteriore del fucile.
Ecco la "famigerata" baionetta. La lama sembra sia fosfatata.
Un particolare del manico.
E la baionetta inserita nel fodero e bloccata nella sua tasca.
Una vista della volata e della bacchetta della pulizia

e con la sua baionetta inastata.
Arma acquistata presso l'armeria Royal Armouries di S. Clemente (RN)
< armeria chiusa, purtroppo, da anni >
 
Torna ai contenuti | Torna al menu